(IN) Netweek

ALESSANDRIA

Cittadella e Pro Patria

Share

L'A.S. Cittadella 1973 nasce per fusione da due società preesistenti. Partito dal torneo di Promozione sale di categoria fino a raggiungere la serie B nel 2000. Resta tra i cadetti per due stagioni (trasferendosi momentaneamente a Padova); torna a Cittadella nel 2004 e risale in B nel 2008. Sfiora la A giocando i playoff nel 2010 e nell'estate 2015 torna in Lega Pro. Ha un solo precedente contro l'Alessandria, la vittoria per 2-1 dell'ottobre scorso.

La Pro Patria, invece è avversaria storica dei grigi. Orsacchiotti e tigrotti hanno cominciato la serie delle loro sfide a Busto Arsizio nel corso della stagione 1928-29, ultimo anno di Divisione Nazionale prima della creazione della Serie A. In quell'occasione allo Stadium i bustocchi, vincendo 4-0 con tripletta di Reguzzoni, “venidcarono” il 4-1 subito all'andata.

La storia è proseguita negli anni '30 in Serie A, nei '40 in A e B, nei '50 e '60 in B e poi in terza serie seguendo l'evoluzione del calcio moderno e la decadenza delle squadre di provincia. Spesso sono state gare importanti con due squadre protagoniste del campionato, altre volte i Grigi sono stati nettamente superiori agli avversari. In ogni caso il confronto ha sempre presentato un notevole equilibrio. Fino ad oggi Alessandria Pro Patria è stata giocata 71 volte con 27-26 vittorie a favore dell'Alessandria e 18 pareggi (89-85 i gol). Allo “Speroni” sono state giocate 36 partite con 8 successi grigi, 8 pareggi e 20 vittorie bustocche. 34 a 54 il conteggi dei gol. Lo scorso campionato finì 3-1 per i Grigi.

Leggi tutte le notizie su "Alessandria7"
Edizione digitale

Autore:tvl

Pubblicato il: 07 Marzo 2016

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Per commentare devi essere loggato.