(IN) Netweek

ACQUI TERME

Condannato l’ex presidente Amag per la cresta sui rimborsi

Share

L’ex presidente dell’Amag, Lorenzo Repetto, è stato condannato dal tribunale per aver truffato la sua stessa azienda, gonfiando le richieste di rimborso chilometrico. Due anni, dieci mesi e venti giorni di reclusione per i 55 mila euro in quattro anni di viaggi poco chiari. 15 mila euro erano stati restituiti, ma il tribunale ha comunque proceduto alla pena. Assolto per un altro viaggio contemporaneo in auto e in aereo e per l’accusa di abuso d’ufficio, causa assunzione di 34 persone senza concorsi e «a discrezione».

Il tribunale lo ha inoltre condannato a pagare ad Amag le spese di costituzione di parte civile e ha disposto che la richiesta di risarcimento sia perseguita in una causa civile.

Leggi tutte le notizie su "Alessandria7"
Edizione digitale

Autore:png

Pubblicato il: 25 Gennaio 2016

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Si parla di:



Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Per commentare devi essere loggato.