(IN) Netweek

ALESSANDRIA

Asl: medicina dello sport, da migliorare. Interpellanza discussa in Consiglio comunale

Share

Con un po' di ritardo rispetto alle esigenze sportive dilettantistiche, soprattutto di iscrizioni ai campionati, l'Asl ha provveduto ad aumentare l'organico dei medici di Medicina dello Sport, dopo che nei mesi estivi il servizio era rimasto “zoppo”. Sollecitato da più arti, avevo subito presentato una interpellanza per capire il problema ed avere una risposta in tempi brevi. Ad Alessandria, infatti, proprio per mancanza di organico i servizi erano erogati su quattro giorni invece che su cinque, aumentando in ogni caso le liste di attesa e il disagio. In una tale situazione erano quindi danneggiate le società sportive che non riuscivano più a far effettuare le obbligatorie (e gratuite) visite sportive ai ragazzi, situazione che si poteva ripercuotere sulle iscrizioni ai campionati, a meno di non rivolgersi al settore privato. Dopo il mio tempestivo interessamento, scaturito da tante segnalazioni pervenutemi da parte di utenti alessandrini, sulla vicenda che interessa centinaia di giovani sportivi alessandrini, l'Asl ha quindi assunto uno nuovo dirigente medico di Medicina dello Sport per garantire l'apertura dell'ambulatorio al “Patria”, per 30 ore settimanali, mattino e pomeriggio, sempre però su quattro giorni.

Alcune disfunzioni permangono, quindi la mia attenzione rimane comunque alta. I campionati sportivi sono già iniziati: nonostante ciò ho evitato che il problema si protraesse ulteriormente, seguendo in prima persona la vicenda e portando le istanze dei cittadini alessandrini in Consiglio Comunale.

Presidente Commissione bilancio - Comune AL

Leggi tutte le notizie su "Alessandria7"
Edizione digitale

Autore:tvl

Pubblicato il: 04 Aprile 2016

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Per commentare devi essere loggato.