(IN) Netweek

ALESSANDRIA

“I suoceri albanesi”: Francesco Pannofino al Teatro Alessandrino

Share

Nuovo appuntamento all'insegna del divertimento al Teatro Alessandrino. Martedì 16 febbraio alle ore 21 la Compagnia Officine del Teatro Italiano porta in scena “I suoceri albanesi”, la commedia di Gianni Clementi per la regia di Claudio Boccaccini.

«Ha debuttato l’anno scorso a Roma con grande successo e arriva ora in città dopo le repliche al Teatro Carcano di Milano. Siamo molto contenti di ospitare - afferma Massimo Bagliani, direttore artistico della stagione teatrale al Teatro Alessandrino - attori straordinari e una commedia divertente ma allo stesso tempo capace di far riflettere sui problemi della società, come quello attualissimo dell’immigrazione».

In scena Francesco Pannofino ed Emanuela Rossi assicurano qualità e divertimento portando sulle tavole del teatro la storia di una famiglia borghese: un padre, una madre e una figlia conducono un’esistenza improntata al politically correct, cercando quotidianamente di trasmettere alla figlia Camilla questo loro stile di vita, pregno di valori fondamentali: l’importanza della politica, della solidarietà e della fratellanza. La rottura di una tubazione del bagno obbliga i coniugi a chiamare una ditta per il restauro del servizio igienico. La ditta è formata da due ragazzi albanesi con una storia alle spalle di quelle che si leggono tutti i giorni sui quotidiani: viaggi su barconi fatiscenti, periodi di clandestinità, infine l’agognato permesso di soggiorno. Una luce speciale illumina gli sguardi dei due ragazzi. Una luce piena di vitalità, voglia di fare, come solo chi ha davvero conosciuto la fame può avere. Un esempio da seguire per Camilla e i giovani come lei. Ma un giorno il padre dimentica un importante documento, torna a casa ad un orario imprevisto e... il divertimento è assicurato!

Leggi tutte le notizie su "Alessandria7"
Edizione digitale

Autore:tvl

Pubblicato il: 08 Febbraio 2016

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Si parla di:



Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Per commentare devi essere loggato.